Carne conservata in sacchi della spazzatura. Maxi sequestro della Polizia in un bar

carneLa polizia di Sant’Agata Militello ha sequestrato 120 chili di carne mal conservata in un noto bar della provincia di Messina. Durante un controllo, infatti, nella cucina del locale è stata trovata una vaschetta di plastica bianca con all’interno polmone, fegato e milza di bovino in fase di scongelamento, posti dentro un sacchetto dell’immondizia nero.

Grazie ad un’ispezione più approfondita, gli agenti hanno trovato in un congelatore anche un’elevatissima quantità di carne, conservata sempre in sacchi dell’immondizia. Evidenti i segni di bruciature da freddo, brina ed uno sgradevole odore che ne testimoniava il cattivo stato di conservazione. Assente, invece, ogni tipo di informazione riguardante l’origine regolare degli alimenti.

Altra carne congelata e non tracciata era nascosta all’interno di un doppio fondo posto alla base del congelatore.

Tutti gli alimenti sono stati sequestrati e sono state elevate sanzioni amministrative per 1.500 euro per l’omessa tracciabilità dei prodotti.

Il titolare del bar è stato deferito all’Autorità Giudiziaria anche per i reati di ricettazione, macellazione clandestina, nonché detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione e destinati alla vendita al pubblico. L’impiego di carne congelata e quindi la qualità del prodotto non era indicata al cliente in alcun menù e pertanto è scattato anche il reato di tentata frode in commercio.

 

(801)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *