Assolti 6 medici accusati di omicidio colposo. Non causarono la morte di una donna

tribunale-messina 1Il Giudice Monocratico Fabio Pagana ha assolto i medici Francesco Chimenz, Aurelio Broccio, Giuseppe La Fauci, Elena Garnier, Aurelio Casaceli,Natale Cammera, accusati di omicidio colposo.
I sei medici era stati coinvolti nella vicenda giusiziara scaturita dalla denuncia dei familiari di una donna deceduta nel 2006, che fece scattare l’ipotesi di responsabilità di quanti ne avevano seguito l’iter clinico. Secondo il castello accusatorio:

“Cammera, medico in servizio all’ospedale Piemonte, e Garnier, Broccio, La Fauci, Chimenz e Casaceli, medici in servizio all’ospedale Papardo, formulavano errata diagnosi sullo stato di salute della paziente ( colpita da grave deficit nutrionale e nell’ultima settimana di vita impossibilitata ad alimentarsi) attribuendo la malattia a causa psichiatrica o genericamente depressione, omettendo di considerare gli aspetti metabolici, infettivi e tossici della patologia, che avrebbero consentito una corretta diagnosi e le cure appropriate del caso.”

Sei anni dopo, per i 6 medici arriva l’assoluzione con la formula “perché il fatto non sussiste”.
Hanno difeso gli avvocati, Bonni Candido,Giuseppe Carrabba,  Alberto Gullino, Massimo Rizzo, Laura Saya, Carmelo Scillia, Sara Lombardo.

 

(122)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *