Armi, droga e guida senza patente. I controlli dei Carabinieri sulla Movida di Messina

Ancora un weekend di controlli a Messina da parte dei Carabinieri. Servizi straordinari si sono svolti, in particolare, nella zona sud della città  dai militari con l’obiettivo di assicurare la tranquillità cittadina e garantire il corretto svolgimento della movida del fine settimana.

I militari della Compagnia Carabinieri urbana Messina Sud e del Nucleo Radiomobile di Messina hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria:

un 18enne e un 22enne, per rifiuto di sottoporsi agli accertamenti sanitari inerenti la certificazione dello stato di ebbrezza;
un 35enne, per guida sotto l’influenza di stupefacenti;
un 41enne, per rifiuto di sottoporsi agli accertamenti sanitari inerenti lo stato psicofisico in quanto, sorpreso alla guida di veicolo in apparente stato psicofisico alterato;
un 24enne, sorpreso nella recidiva di guida senza patente;
un 19enne e un 24enne, sorpresi mentre diffondevano musica ad alto volume;
un 25enne e due 26enne, per porto ingiustificato di coltelli;
Inoltre, 15 soggetti di età compresa tra 19 e 51 anni, sono stati segnalati alla locale Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso di modiche quantità di marijuana, hashish, cocaina e crack, detenute per uso personale.

Nel corso del servizio sono stati controllati complessivamente 54 automezzi, 103 persone e sono state contestate 19 infrazioni al Codice della Strada di cui 5 aventi rilevanza penale e 14 amministrativa.

Inoltre sono stati sottoposti a sequestro 3 veicoli e ritirate 4 patenti di guida.

(2696)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *