Villaggio Unrra. Elementari senz’acqua. La protesta

rubinetto1Sono sul piede di guerra i genitori dei piccoli studenti della scuola elementare Istituto comprensivo “Salvo D’Acquisto” a villaggio Unrra.

La scuola, infatti, come parecchie zone della città, è senz’acqua dal 24 ottobre e, dunque manca di servizi igienici. Ma ciò che rende la situazione paradossale è la mancanza di soluzioni da parte del dirigente scolastico.

Nessun provvedimento, infatti, è stato preso. Le strade da intraprendere erano due: chiudere la scuola fino al ripristino della normalità o approvvigionarsi con le autobotti. Ma nulla è stato fatto.

I piccoli studenti sono “costretti” ad andare a scuola senza poter usufruire dei servizi igienici per oltre 5 ore, per tutta la mattinata.

E’ stata demandata così ai genitori la responsabilità di far perdere giorni di scuola ai figli.

(130)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *