Vietato panificare la domenica e nei festivi

foto del paneVietato panificare la domenica e nei festivi: dal 5 novembre un decreto regionale impone questo divieto a tutti i panifici siciliani.

Non è vietata l’apertura dei panifici, ma l’attività di panificazione. In poche parole si può vendere pane dei giorni precedenti ma non sfornarlo fresco la domenica nei giorni festivi.

Questa disposizione è da ricondursi ai diritti dei panificatori che il decreto intende tutelare “al fine di garantire il riposo, la salute ed il godimento dei diritti civili e religiosi degli operatori del settore”.

Per discutere di questo problema l’Assessore alle Attività Produttive di Messina, Guido Signorino, ha riunito un tavolo tecnico con il Dipartimento del settore, Confcommercio, Confesercenti, Assipan e ADOC.

Nel decreto è prevista la possibilità per i panifici di fare delle turnazioni (come per le farmacie). Durante il tavolo tecnico si è valutata questa possibilità e si è affrontato  il tema della sicurezza alimentare nella produzione di pane: il decreto prevede che per vendere del pane “non proprio” sia necessario imballarlo ed etichettarlo (spese a carico del produttore) e che il trasporto venga garantito secondo condizioni igienicamente sicure e con le indicazioni degli ingredienti e della provenienza del prodotto.

Si istituirà anche un sistema di monitoraggio sulla qualità dei prodotti, proposto dall’associazione ADOC, che vedrà i consumatori come parte attiva: le associazioni potranno ricevere segnalazioni e inviarle agli organi competenti come Polizia Municipale e ASP.

Per quanto riguarda la turnazione delle attività si è preso contatto con la Camera di Commercio per procedere con la rilevazione della disponibilità delle panetterie.

Di seguito il link alla Gazzetta Ufficiale contenente il decreto su queste nuove “Disposizioni relative all’attività di panificazione“.

(2096)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *