Via dei Mille chiusa fino al 31 gennaio, Cacciola:”E’ la volta buona per l’isola permanente”

Isola pedonale1Tornano ad accendersi i riflettori su via dei Mille, che doveva essere riaperta al traffico l’8 gennaio. Palazzo Zanca, invece, ha deciso di prorogare  la chiusura fino al 31 di questo mese. Non è tutto. La giunta Accorinti ha presentato una proposta di delibera che prevede la pedonalizzazione permanente della strada. Adesso toccherà al Consiglio comunale valutarla e e soprattutto approvare le modifiche al Piano urbano del traffico, con cui la strada potrebbe essere inserita tra quelle “pedonalizzabili” e dunque essere chiusa definitivamente al transito delle auto.
Questa potrebbe essere la volta buona, visto che, sembrerebbe che da più parti del civico consesso, sia arrivato l’ok, seppure informale, all’approvazione dell’atto.
I tempi ci sono, e l’assessore alla viabilità Gaetano Cacciola è ottimista: ” Il Consiglio comunale, da qui al 31 gennaio- ha commentato Cacciola- ha tutto il tempo necessario per valutare la proposta di modifica del Piano urbano del traffico ed approvare la nostra proposta. Abbiamo deciso intanto di prorogare la chiusura di via dei Mille, perchè non avrebbe avuto senso riaprire la strada al traffico, per poi richiuderla nuovamente, una volta ricevuta l’approvazione dal Consiglio Comunale. Sarebbe stato un atteggiamento schizofrenico, che i cittadini non avrebbero compreso”.

 

Tornando alla delibera, la n. 4 del 3 gennaio 2017, la proposta è quella di pedonalizzare non solo la via dei Mille, nel tratto compreso tra le vie Cannizzaro e Bixio, ma anche le perpendicolari via XXVII Luglio, Nicola Fabrizi e Dogali.

Nell’atto della Giunta si legge: “L’area pedonale Cairoli è gradita e apprezzata da un numero sempre crescente di cittadini, turisti e di operatori economici con attività site all’interno e in adiacenza alla stessa, tanto che singoli commercianti e associazioni di categoria hanno concordato con l’ Amministrazione la consueta isola natalizia a seguito di specifica richiesta da parte di Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Sada Casartigiani, Associazione Millevetrine, Comitato Messina Pedonale e Unione Provinciale Liberi Artigiani”. Nel corso di recenti commissioni consiliari e riunioni tecniche, oltre che di contatti informali, l’assessore alla Mobilità Urbana ha avuto modo di acquisire pareri favorevoli di un numero sempre crescente di consiglieri comunali nei confronti dell’estensione dell’attuale area pedonale Cairoli mediante l’istituzione dell’area pedonale permanente nel tratto della via dei Mille compreso tra le vie Cannizzaro e Bixio”.

Adesso tocca al Consiglio comunale, che in passato aveva detto no all’isola permanente,  esprimersi in merito. Oggi le premesse sono cambiate. Il miglioramento del servizio di trasporto pubblico, con l’acquisto di 17 nuovi autobus, a cui se ne aggiungeranno, entro giugno, altri 32, potrebbe essere la chiave di volta per far cambiare idea ai consiglieri.

 

(257)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *