Trasporto disabili: in 15 ancora in lista d’attesa. Faranda: “Il Comune stipuli accordo con Atm”

trasporto disabiliIl consigliere comunale, Daniela Faranda, analizzata la difficile situazione in cui vivono 15 ragazzi disabili in lista di attesa per l’ottenimento del servizio di trasporto ai centri di riabilitazione, chiede all’Amministrazione di stipulare un accordo con l’Atm per far fronte a questa situazione di emergenza.

“Allo stato attuale – afferma Daniela Faranda – risultano 140 disabili fruitori del servizio tramite cooperative”.

“Il quindicesimo in lista di attesa – aggiunge − è un ragazzo il cui padre lavora fuori Messina e la cui madre ha scoperto di essere affetta da carcinoma e si sta sottoponendo a sedute di chemioterapia e non può per ovvie ragioni, come invece aveva sempre fatto, accompagnare il figlio al centro di riabilitazione”.

“Il Comune –  conclude il consigliere − dovrebbe farsi carico e trovare soluzioni immediate alle situazioni di emergenza urgenza con carattere temporaneo, ma è dotato di soli 2 pulmini nonché di 2 autisti con patente E, idonei al trasporto disabili di cui uno utilizzato all’interno del Gran Camposanto, per servizio navetta”.

(116)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *