Servizi Sociali: é nata Messina Social City

La Messina Social City è stata costituita. La nuova Agenzia comunale per i servizi sociali è nata ufficialmente ieri sera, quando sono stati ufficializzati anche i componenti del Consiglio di Amministrazione. Dopo un mese dal via libera del Consiglio Comunale, si è scritta la parola fine al sistema delle cooperative.

«Si è chiusa una fase storica e se ne apre un altra all’insegna dell’efficienza, qualità ed economicità» così il sindaco di Messina, Cateno De Luca, ha salutato la costituzione della nuova società partecipata. Il nuovo ente dovrebbe subentrare nella gestione dei servizi sociali cittadini, eliminando così la necessità di ricorrere a privati e società cooperative. La Messina Social City avrà come settori di intervento, come si legge nello Statuto, “l’ambito socio-assistenziale, socio-educativo e di supporto familiare”.

I componenti del CdA della Messina Social City

Enrico Bivona –  Presidente
Valeria Asquini – componente CdA
Simona Romano – componente CdA

Enrico Bivona è medico presso l’Ospedale Papardo di Messina con specializzazione in Chirurgia Generale e Oncologia Medica.

Valeria Asquini è psicologa e, dal mese di luglio, Presidente del Circolo Fenapi Messina Dante.

Simona Romano ha una laurea in Giurisprudenza ed è docente nei corsi di istruzione e formazione del C.i.r.s.

«Auguro a tutti i componenti un buon lavoro» ha concluso De Luca, dando il via ufficiale ai lavori della nuova società partecipata.

(1189)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *