Messina. Cambio di “scena”: da oggi le operazioni di sbarco dei migranti spostate al molo Norimberga

Molo NorimbergaLa notizia era nell’aria già da qualche tempo, ma l’incidente verificatosi lo scorso 20 novembre a bordo della nave Sansovino della Siremar, ormeggiata presso il molo Norimberga, aveva, gioco forza, bloccato il progetto di “trasloco”.

Fino a questo pomeriggio: la Prefettura di Messina ha infatti comunicato a vari attori impegnati nell’attività di sbarco di migranti, che da oggi la macchina dell’accoglienza si trasferirà dalla banchina del molo Marconi, al molo Norimberga, oltre il cavalcavia di via Don Blasco.

Sarà qui, dunque, che verranno attivate ed avviate le operazioni di logistica che chiamano in causa, a vario titolo, Comune, Questura, Autorità Portuale, Vigili del fuoco, Usmaf, (Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera), Asp, Croce Rossa, Consulta delle associazioni di volontariato della protezione civile e gli enti gestori dei centri di prima accoglienza.

Addio, dunque, agli ormai celebri scatti che negli ultimi anni hanno immortalato i giganti del mare, alias navi da crociera, osservare dall’alto le tante imbarcazioni che hanno tratto in salvo migliaia di persone nel canale di Sicilia.

Elena De Pasquale

(659)

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *