Messina. Chiuso il Giardino di Montalto fino a data da destinarsi

riapertura-giardino-montalto-messina-01Messina. Il Giardino di Montalto è chiuso. La comunicazione arriva direttamente dalla pagina Facebook ufficiale su cui un paio d’ore fa è comparso un avviso che rimanda la riapertura a “data da destinarsi”, senza però spiegarne le motivazioni.

Solo pochi giorni fa, a una settimana dal 31 ottobre, una delle principali aree verdi del centro cittadino era stato oggetto di un’accesa polemica che ha coinvolto l’associazione di volontari che per un anno ne ha curato la gestione, ovvero PuliAmo Messina.

La “pietra dello scandalo” era stata la decisione di organizzare per Halloween una serata a tema indirizzata ai più piccoli che avrebbe dovuto prevedere un gioco di ruolo tra le terrazze del Giardino. L’idea, però, non è piaciuta ad alcuni esponenti dell’ambiente religioso messinese e anche alcuni cittadini avevano esposto le proprie rimostranze attaccando – anche duramente – l’associazione.

La serata alla fine è stata annullata e, durante la conferenza indetta da PuliAmo Messina per spiegare cosa fosse successo, il presidente Christian Mangano aveva sottolineato la propria delusione per i messaggi ricevuti, esprimendo una certa amarezza ed evidenziando come l’evento da loro organizzato e le loro stesse intenzioni fossero state da molti travisate. In conclusione, l’associazione aveva annunciato di dover riflettere sul proprio impegno in merito al futuro del Giardino di Montalto.

Al momento le motivazioni che si celano dietro l’attuale chiusura non sono state esplicitate. L’avviso pubblicato sulla pagina, infatti, recita semplicemente: “Si comunica all’utenza che il Giardino di Montalto rimarrà chiuso fino a data da destinarsi. Per ulteriori aggiornamenti, vi invitiamo a seguire i nostri mezzi di informazione social. Ci scusiamo per il disagio”. Di conseguenza, potrebbero essere legate sia a una decisione di PuliAmo Messina che al problema già noto della titolarità del polmone verde, contesa tra la Curia e il Comune.

 

(222)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *