Le Isole Eolie al World Travel Market di Londra per incentivare il turismo

Immagine delle Isole Eolie
Messina
. Anche le Isole Eolie hanno avuto il piacere di partecipare alla fiera turistica più prestigiosa della Gran Bretagna: il World Travel Market di Londra. L’evento,che si è tenuto dal 5 al 7 novembre, ha uno scopo ben preciso: incrementare i flussi di turismo organizzato, provenienti dal Regno Unito nei periodi di bassa stagione.

Le Eolie, considerate tra le isole più belle al mondo e mete preferite dai turisti, erano degnamente rappresentate alla fiera con un proprio stand a quello che è ormai da diversi anni un appuntamento regolare per molti operatori turistici. A dar lustro a queste perle del Mediterraneo è stata l’Aeolian Islands Destination Marketing Company, in partnership con Federalberghi Isole Eolie, che ha allestito l’esposizione nel padiglione Europa all’interno dell’area dedicata all’Italia, e quindi alla Sicilia.

Isole Eolie al World Travel Market di LondraNetworking è sicuramente stata la parola chiave dell’evento, infatti grazie lavoro preparatorio e il cosiddetto speed networking, i rappresentanti delle Eolie sono riusciti ad entrare in contatto con un buon numero di buyer potenzialmente interessati alle Isole.

Le Eolie sono da sempre scelte come location per le vacanze tramite incentivi oppure special interest tours, ma sono anche inserite in un circuito classico con soggiorni di due o tre notti o in combinazione con altre località vicine. La scelta più suggerita resta, però, il tour settimanale per riuscire ad immergersi davvero nell’atmosfera incantata dell’arcipelago eoliano che dal 2000 è patrimonio dell’umanità.

«Siamo abbastanza soddisfatti – racconta il Presidente di Federalberghi Isole Eolie, Christian Del Bono – abbiamo, tra l’altro, gettato le basi per un evento educational da organizzare per il prossimo mese di aprile con una selezione di buyer UK realmente interessati alle Isole Eolie. Le nostre isole sono da sempre meta dei visitatori provenienti dal Regno Unito. Il nostro obiettivo è quello di incrementare il numero di operatori in grado di proporre in modo stabile le isole Eolie ad una clientela desiderosa di scoprirne la natura ancora incontaminata ma anche di avere un contatto autentico con le realtà locali, la storia e le tradizioni dell’arcipelago».

 

 

(87)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *