De Luca “furioso” dichiara guerra a dirigenti e dipendenti comunali

È sul piede di guerra il sindaco di Messina Cateno De Luca che, a chiusura della riunione di Giunta di ieri sera, ha lanciato un monito a dirigenti e dipendenti comunali (ma non solo) preannunciando provvedimenti in materia di gestione del personale e sanzioni amministrative pesanti per chi viola regolamenti ed ordinanze.

«Se qualcuno ancora pensa si trattasse di annunci, ora si dovrà ricredere» ha esordito così il Primo Cittadino nel post condiviso sui social ieri sera, in cui ha poi precisato: «I dirigenti comunali che non sono più utili devono cercarsi un’altra occupazione». E, nello specifico, sembra intenzionato a rivedere le posizioni interne a Palazzo Zanca dichiarando l’«eccedenza delle posizioni dirigenziali».

Insomma, dopo qualche settimana di blitz in giro per la città – con l’occhio sempre rivolto verso il lavoro di dirigenti, funzionari e dipendenti – la Giunta ieri sera sembra abbia sfornato una nuova serie di delibere che, stando a quanto comunicato finora, appaiono mirate a incidere pesantemente sull’organizzazione della macchina amministrativa con «atti di indirizzo politico amministrativo in materia di gestione del personale».

Ma non solo. «Chi trasgredisce pagherà il massimo» scrive ancora De Luca preannunciando una rimodulazione degli importi delle sanzioni per chi viola regolamenti e ordinanze. Per quel che riguarda, invece, i dipendenti, ha precisato che «chi non si allinea alle nuove esigenze dell’ente se ne va a casa».

Quale sia esattamente il contenuto delle delibere approvate non è ancora chiaro, ma presumibilmente basterà aspettare qualche giorno per averne contezza. Intanto, i toni dello scontro con dirigenti, funzionari e dipendenti comunali, già alti dall’inizio del mandato di De Luca, sembra si siano inaspriti ulteriormente. Basti pensare a tutte le volte che, negli ultimi giorni, dagli uffici del Cimitero Monumentale o da quelli del Vivaio Comunale il Sindaco di Messina ha tuonato contro i dirigenti sottolineando come «stiamo facendo quello che avrebbe dovuto fare il dirigente».

(2156)

Categorie

Attualità

1 Commento

  • Giuseppe ha detto:

    Auguro al Sindaco di continuare il lavoro che sta facendo, finalmente qualcuno che ha voglia di lavorare per la nostra città. Bravo sindaco fai pulizia degli incarichi importanti a persone che non sono in grado di gestire. BRAVO……….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *