AMAM: a Messina rubinetti a secco per almeno tre giorni. Ecco dove e quando mancherà l’acqua

Foto della stanza telemetria di AMAM - MessinaInizieranno domani le operazioni dell’AMAM per ultimare i lavori nella condotta idrica cittadina. Messina rimarrà ancora una volta senz’acqua. La distribuzione idrica, infatti, verrà sospesa per almeno tre giorni.

I rubinetti verranno chiusi lunedì 4 settembre alle ore 12, ora in cui inizieranno le attività di svuotamento della condotta di Fiumefreddo, per consentire agli operai dell’Azienda Meridionale Acque Messina di eseguire i lavoratori di saldatura necessari a completare la manutenzione della rete idrica della città. Questo intervento si concluderà, al più tardi, entro le ore 12 di mercoledì 6 settembre, salvo condizioni meteorologiche avverse.

In questi tre giorni di fermo l’erogazione dell’acqua sarà garantita soltanto per poche ore ed in alcune zone di Messina. Nel dettaglio, l’AMAM assicurerà la distribuzione idrica secondo il seguente schema:

  • martedì 5 settembredalle ore 5 alle ore 8, nelle zone comprese tra Giampilieri e Viale Giostra;
  • mercoledì 6 settembre, dalle ore 5 alle ore 8, nelle zone comprese tra Piazza Castronovo e Torre Faro;

Il fermo della distribuzione idrica, specifica l’AMAM, non interesserà le zone al di fuori dell’area fra Giampilieri e Torre Faro.

Al termine dei lavori di saldatura verranno riattivati i flussi della ripristinata condotta di Fiumefreddo per il progressivo riempimento dei serbatoi cittadini che andranno in erogazione alle ore 4 di giovedì 7 settembre. La distribuzione idrica a Messina ritornerà a regime, al più tardi, entro la mattina di sabato 9 settembre.

(3792)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *