17 anni del comitato La Nostra Città: “Sul passaggio dei tir l’amministrazione dimostri coerenza”

tir-rada-san-francescoIl prossimo 25 aprile spegnerà le sue prime 17 candeline il comitato “La Nostra Città”, che continua a lottare contro l’attraversamento dei mezzi pesanti in città. Martedì prossimo, alle 11,30 nella piazzetta di San Francesco sul viale Boccetta, il movimento guidato da Saro Visicaro terrà una conferenza stampa: “La soluzione al problema dell’attraversamento dei mezzi pesanti dal centro urbano di Messina è ancora lontana. Anzi si complica sempre di più ogni possibile adeguata prospettiva. Da 17 anni i cittadini aspettano soluzioni ma ricevono soltanto promesse”.

Il comitato punta il dito contro l’amministrazione comunale: “La concessione degli approdi nella Rada S. Francesco continua a rimanere unica e costante “soluzione”. Ad essere ormai definitivamente eliminato è stato invece l’approdo della stazione marittima con la penalizzazione del servizio offerto dalla società Bluferries”.

“Per il diritto a conoscere e fare conoscere gli atti deliberativi del Comitato Portuale abbiamo formalmente richiesto al sindaco di Messina di produrre tutta la documentazione riguardante l’attività deliberativa e decisionale che ha visto coinvolta l’amministrazione comunale dal 2013 ad oggi in seno all’Autorità Portuale”.

“Con fiducia attendiamo quindi che l’Amministrazione comunale consegni martedì 25 aprile gli atti richiesti dimostrando la necessaria coerenza nell’esercizio delle proprie funzioni. Coerenza indispensabile ad “essere speranza” per la soluzione del problema più difficile per cambiare nei fatti il volto della nostra città”.

(41)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *