Serie D, Rotonda-Acr Messina 1-1: solo un pari per i peloritani

L’Acr Messina va oltre il pari contro il Rotonda e spreca una ghiotta occasione per sedersi in vetta al girone I di serie D con l’Acireale (vittorioso, dal canto suo, nel match interno con il Sant’Agata e prossimo avversario dei peloritani al “Franco Scoglio”). Un gol per tempo e tanta amarezza fra gli ospiti che tornano a casa soltanto con un punto dal match valevole per la terza giornata di andata nel girone I di serie D.

Primo tempo: brillantezza e vantaggio, la sblocca Vacca

L’Acr Messina comincia bene il match lasciando intravedere sprazzi di bel gioco. Mister Novelli conferma l’undici vittorioso la settimana precedente con il Biancavilla e, al 10′, arriva il vantaggio dei biancoscudati con Vacca che, in mischia, batte D’Aquino. Il Rotonda stenta a rispondere e i peloritani vanno vicini al raddoppio con il centravanti Foggia che colpisce il palo. Il parziale si chiude con una conclusione dalla distanza di Petricciulo e l’Acr che va al riposo avanti di una rete.

Secondo tempo: due espulsioni e pari di rigore del Rotonda

La ripresa si apre con due espulsioni nel giro di pochi minuti, entrambe per somma di ammonizioni. Alfano da un lato e Arcidiacono dall’altro. Il Rotonda prende coraggio e campo, mentre la squadra di Novelli arretra il baricentro. Le avvisaglie del pari arrivano al 15′ quando Vacca salva nei pressi della linea un tiro a botta sicura di Boscaglia.
Al 34′ un contatto in area giallorossa fra Lavrendi e Goretta viene giudicato irregolare con l’arbitro, il signor Cardella di Torre del Greco, che decreta il penalty. Dal dischetto lo stesso Goretta non fallisce e il Rotonda perviene al pareggio
Nei minuti finali le due squadre proveranno a trovare la rete del vantaggio senza, tuttavia, riuscirci.
Termina 1 a 1 la partita fra Rotonda e Messina. Giallorossi che salgono a quota 5 in classifica ma che debbono fare qualcosa in più se vogliono lottare per la vittoria del campionato.

ROTONDA – ACR MESSINA 1-1
MARCATORI: 10′ pt Vacca, 34′ st Goretta (rig.).
ROTONDA (4-3-1-2) D’Aquino; Crispino, Sanzone, Cassese, Alfano; Stornaiuolo, Tuninetti (16′ st Ruggiero), Boscaglia (36′ st Sposato); Petricciuolo; Fioretti (26′ st Ventola), Diop (1′ st Goretta). A disposizione: Siani, Bonfini, Ferreira, La Mastra, Appreda. All. Pascuzzo.
ACR MESSINA (4-3-3) Lai; Cascione, Lomasto, Sabatino, Giofrè (44′ st Izzo); Crisci (13′ st Cretella), Lavrendi, Vacca (21′ st Saindou); Bollino (40′ st Catalano), Foggia (40′ st Cruz), Arcidiacono. A disposizione: Manno, Cristiani, Mazzone, Boskovic. All. Novelli.
ARBITRO: Cardella di Torre del Greco.
NOTE. Espulsi Alfano al 4′ st fra i padroni di casa, per doppia ammonizione, Arcidiacono al 9′ st, fra gli ospiti, per doppia ammonizione.

Una foto d’archivio dell’Acr Messina, tratta dal profilo facebook ufficiale della società peloritana 

(147)

Categorie

Primo piano, Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *