Serie D. Acr Messina: l’attaccante Salvatore Manfrellotti si presenta

L’Acr Messina accoglie il suo nuovo attaccante Salvatore Manfrellotti. Un colpo di mercato mirato, per la società del presidente Sciotto, che ha deciso di rinforzare nuovamente la rosa. Dopo gli addii di Catalano e Cruz, l’inserimento di Manfrellotti rappresenta una valida alternativa a Ciro Foggia nel ruolo di prima punta. L’approdo del nuovo calciatore in riva allo Stretto, però, è passato in secondo piano rispetto alla notizia dello stop del campionato di Serie D. Dopo le ultime decisioni governative, la Lega Nazionale Dilettanti ha deliberato di fermare il campionato per tre settimane. In questo periodo saranno recuperate le tante partite rinviate causa Covid-19. Tra queste, il 22 novembre, l’Acr Messina sfiderà la Gelbison allo stadio “Franco Scoglio”.

Dai professionisti per un nuovo rilancio

Salvatore Manfrellotti torna in Serie D dopo aver provato di affermarsi nel calcio professionistico. L’attaccante, classe 1994, aveva iniziato la stagione con il Bisceglie, in Serie C. La poca considerazione e la mancanza di continuità in campo hanno spinto il calciatore ad accettare la corte dell’Acr Messina. In riva allo Stretto ha ritrovato Pasquale Leonardo, dirigente della società giallorossa ed ex direttore sportivo dell’Acireale. Proprio in maglia granata, l’attaccante napoletano ha siglato ben quindici reti due stagioni fa. Adesso una nuova opportunità, al fianco di un grande attaccante come Ciro Foggia: «La competizione con gli altri attaccanti serve per fare bene, anche per la squadra. Se ci sono cambi importanti, si possono centrare traguardi di spessore. Sono contento di avere effettuato questa scelta perché, oltre ad essere una grande piazza, ho trovato anche una grande squadra». Dopo il deludente inizio di stagione con il Bisceglie, Manfrellotti vuole rilanciarsi con l’Acr Messina: «Ho un bel ricordo di Acireale, abbiamo fatto bene. Però quello è il passato e ora devo fare bene e rilanciarmi nel migliore dei modi. Il gol non sarà un assillo ma ovviamente se arriva fa piacere. Voglio aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi prefissati. Conoscevo tanti compagni di fama: sono tutti buoni giocatori, che possono fare la differenza in questa categoria».

Foto tratta dalla pagina ufficiale Facebook Acr Messina

(91)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *