Serie D. Acr Messina bello e vincente, Acireale ko


Acr Messina bello e vincente. La formazione biancoscudata batte l’Acireale per 2 a 1 nel big match della quarta giornata di andata nel girone I del campionato di serie D e conferma quanto di buono si dice sul suo conto.

Acr Messina convincente, superata la prova di maturità

L’Acr Messin supera a pieni voti la prova di maturità e batte nettamente, più di quanto non dica il punteggio finale, l’Acireale che solo nel finale ha creato qualche grattacapo a Lai.
Ottimo Acr per oltre un’ora. Mister Novelli, nell’undici iniziale, sceglie l’under Cretella in avanti, in mezzo cabina di regia al rientrante Aliperta, con Cristiani al suo fianco insieme con Vacca.
Soprattutto in mezzo i messinesi hanno dominato, mostrando anche trame di bel gioco.
Dopo il minuto di raccoglimento in memoria dell’ex ds Fabrizio Ferrigno, i padroni di casa hanno subito preso le redini del gioco in mano e, al 19′, passando in vantaggio al minuto 19 con Ciro Foggia che, da due passi, non ha avuto difficoltà a battere il giovane Ruggiero.
Sul finire di frazione il diagonale di Foggia è stato deviato in corner dal portiere etneo.

Peccato per l’espulsione dell’ottimo Aliperta, salterà il derby con il Football Club

Nella ripresa l’Acr ha raddoppiato con Bollino su calcio di rigore. La partita sembrava finita, ma l’espulsione di Aliperta (che salterà, quindi, la stracittadina di domenica prossima con il Football Club) e il gol al 44′ di De Felice hanno dato vivacità ai sei minuti di recupero dove gli acesi hanno reclamato per un rigore non concesso.
Il triplice fischio del signor Pistarelli di Fermo è una liberazione per la giusta vittoria della squadra allenata da Raffaele Novelli.

ACR MESSINA-ACIREALE 2-1
Marcatori: 19’ pt Foggia, 22’ st Bollino (rig.), 44′ st De Felice.
Acr Messina: Lai, Cascione (37′ st Mazzone), Giofrè (43′ st Izzo), Sabatino, Lomasto, Aliperta, Vacca, Cristiani (36′ st Lavrendi), Bollino (45′ st Boskovic), Foggia, Cretella (27’ st Crisci). A disposizione: Manno, Addessi, Catalano, Cruz. All. Novelli.
Acireale: Ruggiero, Ott Vale (20’ st Souare), Mauceri, Buffa, Silvestri, Bertolo (32′ st De Felice), Savanarola, Bucolo, Rizzo, Sparacello, Cannino. A disposizione: Mazzini, Orlando, Iania, Bongiovanni, La Vardera, Bianco, De Col. All. Pagana.
Arbitro: Pistarelli di Fermo. Assistenti: Bartoluccio di Vibo Valentia e Roperto di Lamezia Terme.
Note. Espulso al 25′ della ripresa Aliperta per doppio giallo. Ammoniti: Cristiani, Aliperta e Vacca fra i padroni di casa, Bertolo, Savanarola, Ott Vale e Sparacello.

Nella foto di Paolo Furrer tratta dal profilo facebook dell’Acr Messina, il trainer dei peloritani, Raffaele Novelli

(107)

Categorie

Primo piano, Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *