Serie D. 5^ giornata: Cittanovese capolista, inseguono FC Messina e Acireale

 

Il campionato di Serie D non ha un padrone assoluto. Dopo le ultime due stagioni caratterizzate dal dominio di Bari e Palermo, la 5^ giornata ha certificato un grande equilibrio che rende questo campionato aperto a qualsiasi sviluppo. La sensazione è che ci possa essere una lotta tra tre o quattro squadre sino alla fine. Il weekend appena trascorso, però, incorona ancora una volta una sorprendente Cittanovese. La squadra di mister Infantino è capolista solitaria a quota 13 punti. Quarta vittoria consecutiva per i calabresi che superano il Licata per 1-0 grazie alla rete su calcio di rigore di Crucitti.

Le inseguitrici

Come detto, sono diverse le squadre attrezzate per vincere questo campionato di Serie D. Al secondo posto, a quota 10 punti, c’è la coppia Acireale ed FC Messina. I granata tornano alla vittoria dopo la sconfitta di settimana scorsa. Nel derby contro il Biancavilla ci pensa De Felice con una doppietta a chiudere il match sul 2-0. Vittoria di misura, invece, per il Football Club Messina che si impone per 1-0 nella stracittadina contro l’Acr Messina. Decisivo il calcio di rigore dell’argentino Pablo Caballero. In zona playoff, c’è anche la matricola San Luca. Al primo campionato nella sua storia di Serie D, i calabresi vincono per 0-1 sul campo del Dattilo con la rete di Bruzzaniti.

L’equilibrio in classifica

Tante sono le squadre raccolte in pochi punti a metà classifica. Detto della prima sconfitta in questo campionato di Serie D dell’Acr Messina, vincono e convincono il Castrovillari e la Polisportiva Santa Maria. I lupi della Sila vincono per 3-1 il derby calabrese contro il Rende, grazie alla doppietta di Corado ed al goal di Manes. I campani, invece, sono corsari sul campo del Paternò. Il 2-0 finale porta la firma del capocannoniere di Serie D Maggio.

Lotta salvezza e rinvii

Nella zona bassa di classifica, il Marina di Ragusa vince la sua prima gara in campionato. Gli iblei, che lottano per mantenere la Serie D, si impongono per 2-0 in casa del Rotonda. Decisivi il rigore di Brunetti e la rete di Baldeh. Fanalino di coda solitario resta il Roccella a quota 0 punti. I calabresi non sono scesi in campo contro il Troina causa Covid. Recupereranno il match il prossimo 11 novembre. Sarà giocata il 4 novembre, invece, la sfida tra Gelbison e Sant’Agata.

Foto tratta dalla pagina Facebook ufficiale Cittanovese Calcio

(43)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *