marcello pitino

Calcio. L’ACR Messina conferma Marcello Pitino come direttore sportivo

Pubblicato il alle

2' min di lettura

L’ACR Messina crede nella continuità e, proprio per questo, ha annunciato che Marcello Pitino, protagonista dietro le quinte della salvezza dei giallorossi, rimarrà a capo della direzione sportiva. Il club peloritano ha ufficialmente iniziato la programmazione per la stagione 2022-23 dopo un tribolato mese di giugno in cui appariva incerta persino l’iscrizione alla prossima Serie C.

«ACR Messina comunica – si legge in una nota – di avere affidato a Marcello Pitino l’incarico di direttore sportivo per la stagione sportiva 2022/23. La società intende, quindi, dare continuità all’ottimo impegno che il dirigente ha svolto negli ultimi mesi caratterizzati da un grande lavoro di unione tra gruppo squadra, dirigenza e proprietà che ha portato alla permanenza nel campionato di serie C. La firma dell’intesa, su cui si lavorava già da qualche giorno, è stata apposta nel pomeriggio dopo un incontro tra il presidente Pietro Sciotto e Marcello Pitino».

Intanto nella giornata di ieri, martedì 6 luglio, il patron Sciotto ha incontrato il sindaco della città, Federico Basile, alla parrocchia di Santa Caterina. Il Primo Cittadino ha voluto esprimere il suo appoggio alla proprietà, rilanciando la campagna di crowdfunding “Tanto, quanto”, la quale, nel frattempo, ha superato quota 36 mila euro, una cifra simbolica, ma che insieme alla campagna abbonamenti potrebbe far respirare le casse della Società.

C’è aria di ottimismo, invece, per quanto riguarda l’assegnazione della guida tecnica, con mister Gaetano Auteri, nell’ultima stagione legato al Pescara, in pole per il ruolo di allenatore. Il sessantenne siciliano, più volte vittorioso in terza e quarta serie con Igea Virtus, Siracusa e Nocerina, avrebbe infatti superato la concorrenza dell’ex tecnico del Foggia, Zdenek Zeman, a sua volta vecchia gloria dell’ACR Messina.

Foto reperita dalla pagina Facebook ufficiale ACR Messina

(122)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.