Accendiamo il Natale: a Giampilieri si tiene viva la fiamma delle feste

L’Associazione Giampilieri 2.0 non si scoraggia davanti a niente, nemmeno quando si parla di misure e restrizioni per il Natale 2020, necessarie per continuare a contenere il virus.

Dallo spirito caparbio e forte – come la Presidente Donatella Manganaro – ecco che l’associazione Giampilieri 2.0, ha quindi organizzato “Accendiamo il Natale”, una challenge per coinvolgere gli abitanti di Giampilieri e mantenere viva la fiamma delle feste.

«È un periodo particolarmente difficile per tutti – dice Donatella Manganaro – per il contrasto che si sta venendo a
creare tra il desiderio di restare insieme e l’impossibilità di poterlo fare con quella naturale volontà che i giorni di Natale portano con sé.

Tuttavia c’è chi sta cercando di reagire a questo gap che il 2020 ha avuto in serbo per tutti noi con iniziative che possano abbattere confini e distanze, che possano riavvicinare tutti e unirli sotto un unico cappello “natalizio”: un esempio è l’iniziativa “Accendiamo il Natale!”».

Accendiamo il Natale a Giampilieri

Se l’anno scorso, l’associazione Giampilieri 2.0 aveva dato vita a “Christmas in Love”, quest’anno ha deciso di accendere il Natale 2020 con una vera e propria sfida a colpi di decorazioni.

«L’Associazione – continua Donatella – invita tutti i residenti del villaggio a partecipare ad un contest natalizio nel quale viene chiesto loro di abbellire il proprio balcone con decorazioni del periodo, scattare una foto al risultato ottenuto, inviarla all’associazione (tramite mail o direttamente in privato sulla pagina facebook Giampilieri 2.0”) e allegare alla stessa foto un aneddoto, una storia di Natale o un pensiero legato al momento.

Una volta che l’Associazione avrà raccolto sufficienti fotografie, pubblicherà le stesse sulla propria fanpage e chiunque potrà votare la preferita tramite il semplice meccanismo del “like”. Per i residenti le iscrizioni sono aperte dal 9 dicembre al 3 gennaio e il vincitore verrà proclamato il 6 gennaio 2021».

L’unione fa la forza

L’Associazione Giampilieri 2.0 si è sempre caratterizzata per spirito di iniziativa e coinvolgimento della comunità perché l’unione fa la forza. Unione che si palesa grazie agli eventi realizzati.

“Accendiamo il Natale”, infatti, si aggiunge alle inziative promosse dal villaggio e per il villaggio, come in precedenza è stato per “La Notte della Rinascita” o il “Progetto Trasformatorio”.

«In un anno come questo – aggiunge Donatella – riteniamo sia fondamentale contribuire al benessere di un territorio sempre più ai margini (come del resto tanti altri borghi della provincia e del nostro Paese) che però porta ancora dentro di sé la fiamma di chi non accetta l’oblio e ricerca con determinazione e passione il proprio posto, il proprio equilibrio, la propria unicità.

Non possiamo lasciare che questo difficile momento ci divori e ci tolga lo spirito del Natale. Il nostro è un chiaro desiderio di infrangere le barriere avverse issate dal Covid con un’operazione comunitaria che allo stesso tempo stimoli i residenti e mantenga accesa la fiamma della cooperazione».

(225)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *