Wine Not 2023 Rometta

“Wine Not? 2023” verso la quarta edizione: a Rometta si celebrano i vini siciliani

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Un’edizione da record: è quanto dichiarano gli organizzatori del “Wine Not? 2023” a chiusura dell’evento che, nel borgo di Sant’Andrea a Rometta, ha riunito appassionati e amanti dei vini locali accorsi da tutta la provincia di Messina.

«Il successo di questa terza edizione di Wine Not? – ha commentato il Presidente dell’Associazione Sabatina Emanuele Borghetti – è andato oltre le nostre migliori aspettative, segno che il lavoro e l’impegno dedicato da tutti i soci dell’Associazione è stato riconosciuto dal grande pubblico».

Wine Not 2023: una storia da raccontare

Il 6 agosto scorso, il borgo di Sant’Andrea a Rometta, ha accolto ancora una volta il “Wine Not?”, la rassegna enogastronomica che, dal 2019, promuove i prodotti del territorio facendo scoprire «la produzione vinicola di piccole e grandi aziende che – si legge nella nota – hanno una storia da raccontare, fatta di passione, lavoro, recupero del paesaggio agricolo e di vitigni quasi dimenticati».

Sono state circa 2.500 le persone che hanno partecipato all’evento e potuto scoprire e assaporare vini, liquori e cibi della Sicilia, allietati dalla musica jazz della band messinese Le Roi Manouche. Spazio anche all’arte con la mostra di pittura di Maria Grazia Gambale “Dimensione Futuristica”, allestita sul sagrato della Chiesa della Madonna del Sabato.

Quest’anno, le aziende vinicole presenti sono state 26, tra cui: Tre Doc di Messina, Faro, Mamertino e Malvasia delle Lipari che vantano cantine sparse in tutto il territorio, da Castanea a Rodia, dall’Annunziata a Santa Lucia del Mela, da Furnari a Briga Marina, per giungere sull’Etna, a Marsala, Menfi, Palermo, Campobello di Licata, persino fino a Treviso e Perugia.

wine not 2023 rometta
wine not 2023 rometta
wine not 2023 rometta
+1

Wine Not a Rometta: verso la quarta edizione

Dopo il successo confermato di questa edizione, non resta quindi che attendere il prossimo anno: «l’Associazione Sabatina – assicura Borghetti – non si ferma ed è già al lavoro per l’organizzazione della prossima edizione di Wine Not? con innovazioni significative pronte a stupire di nuovo i nostri ospiti».

La rassegna enogastronomica “Wine Not?” è promossa dal 2019 dall’Associazione Sabatina con il patrocinio del Comune di Rometta e della Città Metropolitana di Messina e la partnership dell’Associazione Italiana Sommelier, delegazione di Taormina, e dell’Enoteca Provinciale di Messina.

Le cantine protagoniste della terza edizione, insieme ad una selezione di liquori e distillati di Tawny owl soul & spirits e della distilleria Giovi sono state: Antica Tindari, Ciccolo, Baglio del Cristo di Campobello, Baglio Oro, Barone Ryolo, Bortolin Angelo Spumanti, Buffa, Cambria vini, Bongiovanni, Bonfiglio, Conte Luciese, Florio, Lipari, Caravaglio, Coppola1971, Duca di Salaparuta, Le Furie, Lungarotti, Mandrarossa, Mecori, Murgo, Romeo vini, Soprano di Sindaro, Vasari.

(126)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.