camera di commercio

Ditte individuali: entro il 30 Giugno obbligatoria la posta certificata

Pubblicato il alle

1' min di lettura

camera di commercioEntro il prossimo 30 giugno, le imprese individuali – che nel territorio messinese, al 31/12/2012, ammontano a circa 36.000 – sono chiamate a dotarsi e comunicare al Registro imprese della Camera di commercio il proprio indirizzo di Posta elettronica certificata.

È una delle disposizioni del decreto legge sviluppo bis che ha esteso anche a questo insieme di imprese l’obbligo, già previsto per le società, di munirsi di una casella Pec.

InfoCamere ha predisposto sul portale www.registroimprese.it il servizio “Pratica Semplice” che

consente di assolvere in pochi minuti, per i titolari d’impresa provvisti di dispositivo di firma

digitale, all’iscrizione della propria casella di posta elettronica certificata al Registro imprese. Il

servizio, semplice e veloce, non richiede registrazione ed è totalmente gratuito.

La domanda di iscrizione del solo indirizzo Pec è esente da bollo e da diritti di segreteria.

A decorrere dal 1˚ luglio 2013, le domande di iscrizione, modifica o cancellazione al Registro Imprese, presentate da imprese individuali prive del proprio indirizzo di Posta elettronica certificata, verranno sospese fino ad integrazione della domanda con l’indirizzo di Pec e, comunque, per 45 giorni.

Trascorso tale periodo, senza che si sia provveduto alla regolarizzazione, la domanda verrà considerata come non presentata. 

(54)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.