Un cuore di lana. Come nascono i pikini di Martina Camano – VIDEO

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Abbiamo conosciuto Martina Camano e i suoi pikini un paio di mesi fa. A Messina – così come nel resto del mondo – il covid non esisteva e si raccoglievano fiori gialli per colorare tessuti.

Martina ci aveva raccontato il sogno di realizzare dei giocattoli, ma non sapeva che sarebbero stati imperfetti. Forse – però – sapeva che sarebbero stati bellissimi.

I giocattoli di Martina Camano sono artigianali; dalla pinna fino ai capelli. La lana che proviene dai Nebrodi viene pulita, cardata e trattata con cura dalle mani di Martina, che con due ferri fa battere il cuore di queste bambole di lana.

I pikini di Martina Camano – VIDEO

L’universo delle bambole di lana si muove tra gli asciutti – che nell’immaginario di Martina rappresentano gli uomini – e i sommersi, creature marine che nuotano alla ricerca di storie.

In questo video, Martina Camano ci mostra come nasce una sirenottola. Se avete voglia di un pikino, lo trovate su Facebook o su Instagram.

 

(724)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.