Grande successo per la prima estemporanea “Tra i laghi e lo Stretto”

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Ha suscitato grande interesse la I Estemporanea di Pittura “Tra i laghi e lo Stretto” svolta a Torre Faro ieri, domenica 23 agosto, e organizzata da “Arte da Ritrarre” di Venera Finocchiaro.

L’evento, dedicato al meraviglioso panorama dell’estrema propagine dei Peloritani, ha visto la partecipazione di numerosi artisti provenienti anche dal territorio provinciale, dalla vicina Calabria e dalla Bielorussia.

La manifestazione è stata fortemente voluta dalla giovane artista Venera Finocchiaro con lo spirito di promuovere il territorio attraverso l’arte della pittura.

Al termine della giornata di lavoro una esperta giuria, presieduta dall’architetto Nino Principato e composta dalla stessa Finocchiaro, da Lino Soraci, da Liliana Scipilliti, da Marco Grassi e da Tina Maio, ha valutato i lavori e nel corso della cerimonia conclusiva ha assegnato il primo premio alla pittrice messinese Veronica Costa, “per la padronanza tecnica, cromatica e prospettica”.

Il secondo posto è stato aggiudicato alla milazzese Domenica Luisa Tomarchio, “per il suggestivo scorcio di macchia mediterranea”, mentre il terzo all’artista bielorussa Irina Belaeva, “per la delicatezza e la luminosità dei colori”.

La giuria ha anche tributato delle menzioni speciali alla calabrese Manuela Starvaggi, “per l’effetto di ricongiungimento tra cielo e mare”, ed alla messinese Vittoria Arena, “per la filosofica rappresentazione cromatica di terra, mare e cielo”.

L’estemporanea ha goduto del patrocinio gratuito della VI Circoscrizione.

(282)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.