montedipietà

Al Monte di Pietà esposti gli abiti di scena di Raffella Carrà

Pubblicato il alle

3' min di lettura

montedipietàE’ tutto pronto al Monte di  pietà per l’apertura della mostra Tra Swarovski &Paillettes: lo stile di una  Star”  storia del costume negli abiti indossati da Raffella Carrà che da domani (28 agosto)  e fino a domenica 30   si terrà al Monte di Pietà. L’evento è organizzato da E – Motion con il Patrocinio della Provincia di Messina. Gli abiti che per la prima volta arrivano in Sicilia sono  di Collezioni Carrà (Giovanni Gioia e Vincenzo Mola) due collezionisti di Salerno che possiedono un archivio  con 250 abiti disegnati da Corrado Colabucci, Graziella Pera, Luca Sabatelli, Gabriele Mayer, i costumisti storici della Carrà ma anche  poster, accessori, giornali e  gadgets vari.

In mostra al Monte di Pietà  gli abiti originali indossati dalla soubrette a Fantastico, Pronto Raffaella, Ma Che Sera ed in altri show della tv italiana e spagnola. L’evento si concluderà domenica 30  alle 21 con la sfilata “Carramba Che Fiesta” . In scena gli abiti più spettacolari   che hanno dato vita  a tante sigle di Raffaella ed ai suoi più grandi successi “Rumore”, “Tanti Auguri”, “Pedro” Fiesta”, “A far l’amore comincia tu”.

Ospiti della serata la Scuola di Danza di Emma Prioli, (coreografie di Claudia Bertuccelli interpretate da Carola Finocchiaro, Jessica Cacciola, Sara Leonardi, Adele Penna, Giulia Pirozzi, Giulia Manganaro, Simona Sagone), la cantanteCarmen Cilione proporrà alcune fra le sue canzoni più note,  il critico televisivo della Gazzetta del Sud Donatella Cuomo ricorderà le tappe della sua carriera, la dj Helen Brown accompagnerà la sfilata con le hit della Carrà.

Un’iniziativa di solidarietà completerà l’evento: un abito della Collezione sarà sorteggiato fra il pubblico per raccogliere fondi in favore della Mensa di S. Antonio di Messina.  L’ingresso alla mostra ed al defilè è gratuito, gli inviti per la sfilata/evento di domenica 30 si  ritirano al Monte di Pietà. (9 -13 e 16 -20)

La mostra “Tra Swarovski & Paillettes: lo stile di una Star”  storia del costume negli abiti indossati da Raffella Carrà farà scoprire soprattutto ai più giovani  capolavori di manifattura artigianale, testimoni fedeli  degli anni in cui sono stati protagonisti. Saranno esposti anche la  bambolina Maga Maghella personaggio inventato  nel 1971 dopo la partecipazione della Carrà a Canzonissima; la statuina che Boncompagni le fece realizzare a numero limitato con il cd FIESTA; un libro di favole ed uno di ricette scritti da lei; musicassette, 45 giri, LP colletti, polsini colli utilizzati nelle sue trasmissioni e giornali, tra i quali un corriere dei piccoli dove in copertina c’è una sua caricatura,, pezzi unici che racconteranno  un’immagine del costume televisivo dal 1978 al 2012, una sorta di “com’eravamo” e com’era la tv ai tempi del varietà.

(325)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.