Al “Costaiblea Film Festival” in scena i luoghi dell’anima della Sicilia

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Cinema, musica e letteratura dedicati alla Sicilia per la 24esima edizione del “Costaiblea Film Festival” partito lo scorso 22 marzo e in programma fino a venerdì 26. La rassegna – prodotta dalla Fondazione Roma Tre – Teatro Palladium, in collaborazione con i Comuni di Scicli e Ragusa, si svolge virtualmente sulla piattaforma Mymovies.

Tra gli ospiti il regista messinese Francesco Calogero che presenterà “Seconda Primavera” (in foto una scena del film) e l’attore palermitano Enrico Lo Verso. In programma opere prime, cortometraggi, masterclass, lezioni-concerto e incontri sulla pittura.

Un festival per raccontare il territorio siciliano

Raccontare la scena culturale del territorio siciliano, questo l’obiettivo del “Costaiblea Film Festival”, ideato e diretto da Vito Zagarrio. «Costaiblea è un festival che porta con sé una promessa – ha detto Zagarrio – quella di una Sicilia sempre più presente sulla scena culturale, grazie anche alla sinergia tra l’Università Roma Tre e gli atenei di Enna e di Catania e al coinvolgimento di nomi come Paolo Taviani, Pippo Del Bono, Moni Ovadia.

Costaiblea Film Festival ha l’ambizione di osservare il territorio siciliano da diversi punti di vista, creando un dialogo tra il cinema, la musica, l’arte e la letteratura. Attraverso l’iscrizione alla piattaforma MYmovies gli spettatori potranno accedere gratuitamente e per l’intera durata del festival sia ai film, sia a moltissimi altri contenuti, tutti con protagonista la Sicilia».

Gli ospiti del Costaiblea Film Festival

Durante la rassegna moltissimi gli appuntamenti interessanti, tra gli altri:

  • incontro dedicato a “La Sicilia e i fratelli Taviani”, con una lunga intervista a Paolo Taviani che accompagna la proiezione di due film, Un uomo da bruciare e Kaos, girati tra le provincie di Palermo, Caltanissetta e Ragusa.
  • convegno su Leonardo Sciascia, con la possibilità di vedere tre trasposizioni cinematografiche delle sue opere, tra cui Porte Aperte di Gianni Amelio.
  • masterclass di Moni Ovadia e un incontro con Pippo Del Bono ospite del gruppo catanese Okies.

A questo link il programma completo.

(40)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.