Scontri Messina – Reggina, altri tre tifosi in manette

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Prosegue incessante il lavoro degli investigatori che stanno visionando tutte le immagini degli scontri avvenuti al termine del derby tra Messina e Reggina, disputato sabato pomeriggio al San Filippo. L’obiettivo è quello di dare un nome agli autori dei tafferugli avvenuti nel dopopartita.

 

Tra ieri pomeriggio e questa mattina sono finiti in manette altri tre ultras messinesi coinvolti negli scontri con le Forze dell’Ordine nei minuti successivi alla fine della gara. Si tratta di:

– Maurizio Pantò, 47 anni;

– Marcandrea Bellopede, 31 anni;

– Vittorio Fobert, 28 anni.

Tutti gli arrestati sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.

(683)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.