Coronavirus. In giro senza valido motivo e con 110g di marijuana: doppia multa a Messina – VIDEO

controlli coronavirus della guardia di finanza a messinaDurante i controlli sul rispetto delle misure di contenimento del coronavirus a Messina, la Guardia di Finanza ha beccato e multato due persone per violazione delle norme sulla droga. I due si trovavano in giro in auto senza un “comprovato motivo” e nascondevano nella vettura 110 grammi di marijuana.

Nell’ambito dell’intensificazione dei controlli in parola, sempre i Finanzieri del Gruppo di Messina hanno altresì documentato come anche l’illecito commercio di droga, seppur reso più difficoltoso, non sia del tutto “sospeso”.

In particolare, nel corso dei controlli messi in campo lungo le strade ed i principali punti nevralgici della città peloritana, venivano sorpreso un cittadino messinese in possesso di una modica quantità di narcotico del tipo marijuana, nonché un soggetto originario della provincia di Messina, presente in città asseritamente per visitare degli amici.

(Il video riguarda anche i controlli che hanno portato alla scoperta di una sala giochi aperta in pieno centro a Messina)

La giustificazione offerta, oltre a non essere coerente con i motivi di necessità ed urgenza necessari per lo spostamento, insospettiva i Finanzieri che, all’esito di un approfondito controllo, rinvenivano all’interno dell’autovettura grammi 110 di stupefacente, sempre del tipo marijuana. I due occupanti l’autovettura venivano sanzionati amministrativamente ed il proprietario dell’autoveicolo segnalato alla locale Autorità Giudiziaria per violazione della normativa penale in materia di stupefacenti.

In questo delicato momento, coerentemente alle esigenze di emergenza nazionale, la Guardia di Finanza, al pari di tutte le Forze di Polizia, ha provveduto ad adeguare il proprio dispositivo di vigilanza e controllo economico del territorio, a sostegno della cittadinanza e delle più generali esigenze di ordine e di sicurezza pubblica, assicurando il supporto all’attuazione delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica contenute nei decreti normativi in vigore.

Le attività di controllo e sicurezza, già doverosamente intensificate, proseguiranno per tutta la durata dell’emergenza.

FONTE:  Guardia di Finanza – Comando provinciale di Messina

(909)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *