Assembramenti, ambulantato abusivo e vendita illegale di uccelli: weekend di controlli a Messina

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Giornata intensa, quella di ieri domenica 7 dicembre, per la Polizia Municipale di Messina, impegnata nella lotta all’ambulantato abusivo, nei controlli presso i mercati cittadini e nei servizi di verifica del rispetto della normativa anti-covid. A stilare il resoconto delle operazioni condotte nel corso della mattinata, il Comandante Vicario Commissario Giovanni Giardina.

Dopo un primo intervento a Maregrosso la scorsa settimana, gli agenti della annona sono tornati in zona e hanno scoperto un nutrito gruppo di venditori – una ventina circa – intenti ad allestire un mercato abusivo dell’usato. Anche questa volta, la Polizia Commerciale ha sgomberato l’area e proceduto al sequestro di due furgoni contenenti indumenti usati ed oggettistica, poi avviati allo smaltimento dal personale di MessinaServizi Bene Comune perché ritenuti insalubri e pericolosi per la salute pubblica. I venditori sono stati multati per violazione della legge sul commercio.

Un secondo intervento ha riguardato piazza Lo Sardo (o piazza del Popolo) dove si svolge, regolarmente, il mercato alimentare. Anche qui sono state riscontrate alcune irregolarità. Per la precisione, sono state staccate quattro multe per furgoni posizionati arbitrariamente sulla piazza, è stato sequestrato del pane, così come alcune gabbie per uccelli abbandonate da commercianti illegali di volatili. «Per quest’ultimo fatto – spiega Giardina – non sono esclusi sviluppi in quanto la zona è stata volutamente sottoposta a video sorveglianza, e verosimilmente gli autori della vendita di uccelli vivi sono stati ripresi dalla telecamere».

L’ultimo intervento nei mercati ha riguardato il mercato biologico di piazza Casa Pia. Sul posto è stata accertata l’illecita collocazione sulla piazza di dodici furgoni,  sanzionati per la sosta su area pedonale. Viste le condizioni meteorologiche avverse, le forti raffiche di vento e la pioggia previste per la giornata di ieri, la Polizia Municipale ha ordinato – per questioni di pubblica incolumità, lo smontaggio dei gazebo.

Infine, la Municipale ha provveduto, nel corso della giornata, al sequestro di mezza tonnellata di frutta e verdura. Rimossi 3 veicoli utilizzati per vendita abusiva, staccato 1 verbale per mancata autorizzazione sanitaria di un mezzo commerciali. Dissipati, inoltre, 50 assembramenti di persone tra sabato e domenica mattina. Nella mattinata, inoltre, la Polizia Municipale è stata impegnata nell’assistenza alla popolazione, provata dal maltempo.

(143)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.