Al Riesame la decisione se Genovese potrà partecipare ai lavori alla Camera

Pubblicato il alle

1' min di lettura

E’ pronto per il ricorso al Tribunale del Riesame, l’avvocato Nino Favazzo, che la scorsa settimana ha avuto respinta dai giudici della prima sezione del Tribunale l’istanza con cui chiedeva che al suo assistito, il parlamentare Francantonio Genovese, fosse consentito di poter partecipare ai lavori della Camera, nonostante l’obbligo di dimora che costringe il neo-forzista, imputato nel processo Corsi d’oro,  a non oltrepassare i confini messinesi.

A motivo dell’istanza, l’avvocato Favazzo pone: “Il Tribunale ha applicato 2 misure a Genovese – dice il legale – una è quella di sospensione dell’esercizio di una funzione pubblica, il che non è consentito quando la stessa è ad elezione popolare”.

Il Riesame, dunque, sarà chiamato a decidere sulla questione.

(132)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.