cellulare internet

Wifi gratis per tutti: 50 i comuni di Messina ad avere la priorità

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Sono 50 i comuni della provincia di Messina che potrebbero avere la priorità nel nuovo progetto del Ministero dello Sviluppo Economico Piazza WiFi Italia: un’iniziativa pensata per ridurre il divario digitale tra Nord e Sud dando a cittadini, turisti e imprese di tutto lo Stivale una rete Wifi gratuita.

Ad annunciare l’avvio di questa nuova iniziativa sono i portavoce messinesi del Movimento 5 Stelle Francesco D’Uva, Alessio Villarosa, Barbara Floridia, Antonella Papiro, Grazia D’Angelo, Valentina Zafarana e Antonio De Luca.

I Comuni italiani potranno fare richiesta di punti wifi direttamente online, registrandosi sulla nuova piattaforma web accessibile dal sito Wifi Italia. A tal proposito, il sottosegretario all’Economia, Alessio Villarosa, ha invitato «tutti i Sindaci che ne hanno l’interesse a raccogliere questa “piccola” ma importante opportunità».

«È un’occasione unica per tutti i Comuni italiani – ha dichiarato il deputato Francesco D’Uva – in particolare quelli con popolazione inferiore a 2.000 abitanti, per superare l’isolamento digitale e fermare lo spopolamento».

Per il progetto sono stati stanziati 45 milioni di euro che, hanno spiegato i portavoce del Movimento: «Permetteranno di realizzare aree wifi gratuite su tutto il territorio nazionale. Questo significa dare la possibilità a territori in difficoltà, come ad esempio quelli colpiti dal sisma del 2016, di rinascere».

«Continuiamo – concludono i pentastellati – a sostenere la crescita e lo sviluppo tecnologico in ogni area del Paese, nell’ottica della creazione di una vera Smart Nation». Il progetto Piazza WiFi Italia, quindi, è stato avviato. Adesso la palla passa ai sindaci dei comuni italiane.

(762)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.