vigili-urbani-promossi

Vigili Urbani concorsisti: la scadenza al 21 dicembre. Lo ricorda Gioveni

Pubblicato il alle

2' min di lettura

vigili-urbani-promossi“Fra il Consuntivo 2013, la delibera di rinegoziazione dei mutui, l’emergenza dei servizi sociali e adesso anche il Previsionale 2014 si rischia di perdere di vista un’importantissima scadenza: la graduatoria dei 32 agenti concorsisti della polizia municipale che perderà definitivamente la sua efficacia esattamente il prossimo 21 dicembre”. Lo ricorda il consigliere comunale Libero Gioveni, che in aula durante il dibattito sull’ordine del giorno per i servizi sociali ha anche chiesto al vicesindaco Signorino la garanzia che i fondi ecopass “girati” per coprire l’ammanco sulla TASI a sua volta stornato per i servizi sociali non intaccasse quelli da utilizzare per l’assunzione dei 32 vigili.

Gioveni, però, ricorda un’altra improcrastinabile scadenza: il 9 dicembre si riunirà per l’ultima volta in questo 2014 la Commissione ministeriale che dovrà dare l’ok definitivo alla maxi-delibera dell’Amministrazione sul fabbisogno del personale, che prevede, oltre all’assunzione dei 32 agenti concorsisti, anche la possibile e auspicabile stabilizzazione dei precari.

“Occorre fare in fretta, quindi − evidenzia preoccupato il consigliere − perché si rischia di vanificare un lavoro preparato in questi mesi con dovizia da parte, in particolare, del Segretario Generale che tra l’altro – ricorda ancora l’esponente Udc – nella Commissione Viabilità del 22 settembre scorso convocata appositamente per discutere del futuro dei 32, lui stesso, alla presenza dell’assessore con delega alla polizia municipale Cacciola e del Comandante Ferlisi, aveva chiaramente espresso la volontà e accertato la fattibilità giuridica ed economica di poter assumere i 32 concorsisti a tempo determinato prima della scadenza della graduatoria”.

“Allo stato attuale − conclude Gioveni − la delibera, dopo aver incassato il parere del Ragioniere Generale, è ancora al vaglio dei Revisori dei Conti, ai quali, quindi, pur comprendendo il “tour de force” che li ha accompagnati in questi mesi (Regolamento IUC, tariffari TARI e TASI, Consuntivo 2013, delibera sui mutui e adesso il Previsionale 2014), non si può che chiedere l’ultimo sforzo per il rilascio del necessario parere entro questa settimana, affinché la delibera possa essere trasmessa a Roma prima del 9 dicembre e la città possa godere, prima di Natale, di 32 nuovi e preziosi agenti da immettere in strada”.

(93)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.