Vaccino AstraZeneca, la Sicilia ne ha in dotazione 90mila dosi

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Secondo i dati, in Sicilia l’attuale dotazione del vaccino anti-covid AstraZeneca è di 90mila dosi. Risultano prenotati per aprile circa 44mila soggetti in target. Nelle scorse ore sono state aperte, inoltre, le prenotazioni per i soggetti di età compresa tra i 60 ed i 79 anni che rientrano nelle categorie degli attualmente aventi diritto. In programma un approvvigionamento settimanale, per le prossime tre settimane, di 20mila dosi a consegna. 

Per i soggetti trombofiliaci si applica invece quanto previsto dalle disposizioni nazionali facendo sempre riferimento alla anamnesi del medico.

Secondo una stima, riportata dall’Agenzia di Stampa Ansa, in Sicilia sarebbero stati circa 11mila i cittadini ad avere rinunciato alla somministrazione del vaccino AstraZeneca dell’azienda anglo-svedese.

Cosa è stato detto sulla somministrazione di AstraZeneca

In merito ai vaccini, è intervenuto anche il Presidente del Consiglio Mario Draghi durante la conferenza stampa dell’8 aprile. Con lui, anche Franco Locatelli, Presidente del Consiglio Superiore di Sanità.

«La prima cosa – ha detto Mario Draghi – è seguire le linee guide dettate dal ministro Speranza, dal CTS, da Locatelli. La raccomandazione è di usare il vaccino AstraZeneca per coloro che hanno più di  60 anni di età. Quello che deve attirare la nostra attenzione – continua Draghi – è il rischio di decesso. Il rischio di decesso è massimo per coloro che hanno più di 75 anni». Già nella giornata del 7 aprile, il presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, aveva chiarito quanto predisposto dal Ministero della Salute.

(102)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.