campagna vaccinale antinfluenzale messina

Vaccino antinfluenzale, l’ASP di Messina dà il via alla campagna: a chi è rivolta

Pubblicato il alle

2' min di lettura

È ufficiale: l’ASP di Messina dà il via alla campagna per il vaccino antinfluenzale 2021-2022. Il vaccino contro l’influenza è raccomandato a tutte le persone che hanno dai 65 anni in su, alle donne in gravidanza e a coloro che appartengono a una fascia a rischio e che potrebbero avere complicazioni se dovessero ammalarsi. È possibile vaccinarsi anche se ci si è sottoposti al vaccino anti-covid. Vediamo, nel dettaglio, le indicazioni dell’Azienda Sanitaria Provinciale.

Ecco a chi l’ASP di Messina raccomanda di sottoporsi al vaccino antinfluenzale:

  • soggetti con età superiore o pari a 65 anni,
  • soggetti a partire dai 6 mesi di età a rischio di complicanze o ricoveri correlati all’influenza (malattie croniche dell’apparato respiratorio, cardio-circolatorio, diabetici, obesi, malattie dismetaboliche, insufficienza renale, malattie del sangue, pazienti oncologici o in trattamento chemioterapico, pazienti immuno-compromessi per motivi congeniti od acquisiti, malassorbimento intestinale, soggetti a cui è in programmazione l’effettuazione di importanti interventi chirurgici, soggetti affetti da malattie neuromuscolari, epatopatie croniche, ecc….),
  • soggetti addetti a servizi di primario interesse collettivo e categorie di lavoratori: medici, personale sanitario, parasanitario o di assistenza in strutture sanitarie, Forze di Polizia, Forze dell’Ordine, Vigili del fuoco, personale scolastico, altre categorie socialmente utili che potrebbero avvantaggiarsi dalla vaccinazione. Personale che per motivi di lavoro è a contatto con animali e che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani (Allevatori, Veterinari, Macellatori…),
  • ai donatori di sangue,
  • donne in qualunque trimestre di gravidanza durante la stagione epidemica e nel post-partum,
  • ai contatti dei nuovi nati (STRATEGIA COCOON).

L’Asp di Messina raccomanda fortemente la vaccinazione contro Difterite-Tetano-Pertosse alle donne in gravidanza a partire dalla 27° settimana fino alla 36° di gestazione. L’obiettivo è evitare l’insorgenza delle complicanze della pertosse nel neonato in quanto gli anticorpi prodotti dalla madre passano attraverso la placenta.

Dove fare il vaccino antinfluenzale a Messina

È possibile fare il vaccino antinfluenzale dal proprio medico di famiglia e negli ambulatori vaccinali di Messina e provincia. Per i non deambulanti è possibile richiedere la somministrazione del vaccino contro l’influenza a domicilio.

Posso fare il vaccino antinfluenzale se ho fatto quello anti-covid?

Sì, chi ha ricevuto il vaccino anti-covid può sottoporsi anche a quello antinfluenzale. La vaccinazione antinfluenzale potrà essere somministrata contemporaneamente alla vaccinazione anti Covid-19 o con un intervallo di almeno 14 giorni.

(262)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.