Vaccino anti-covid, l’Ospedale Papardo di Messina completa il primo ciclo

vaccino anti coronavirus messinaAll’Ospedale Papardo di Messina si è concluso il primo ciclo della somministrazione del vaccino anti-covid Pfizer/BioNTech. «Il vaccino – fa sapere l’Azienda ospedaliera in una nota ufficiale – è stato somministrato a tutti i dipendenti e a tutto il personale (medico, sanitario e amministrativo) che opera all’interno dell’Ospedale».

Di fatto, all’Ospedale Papardo sono state somministrate più di 1.100 dosi di vaccino anti-covid (di cui 745 ad operatori sanitari) «procedendo – continua la nota – a ritmi serrati per circa 10 giorni, lavorando ogni giorno, comprese le festività, e praticando in alcuni casi più di 300 somministrazioni in un solo giorno». Da giovedì 21 gennaio si attiverà la seconda fase di somministrazione.

Vaccino anti-covid, il Papardo di Messina completa la prima fase

I dipendenti e il personale del Papardo, coloro i quali si erano preventivamente iscritti sull’apposita piattaforma, sono stati vaccinati contro il covid-19.  Altri non sono stati vaccinati per motivi di incompatibilità di tipo sanitario mentre altri rientreranno nella seconda tornata di somministrazioni che si avvierà nei prossimi giorni.

«Il merito di questo grande sforzo va allo staff vaccinazioni della nostra Azienda che grazie a un lavoro celere e organizzato nel dettaglio – ha dichiarato il Direttore Generale, Mario Paino – ha permesso di raggiungere in sicurezza il risultato che ci eravamo prefissati. È stato vaccinato il personale che opera in azienda e che si è sottoposto alla procedura volontariamente comprendendo l’importanza della stessa. Giorno 21 si passerà quindi alla somministrazione delle seconde dosi del vaccino anti-covid».

(314)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *