Foto dell'Università di Messina - unime

Università di Messina: approvata la riduzione delle tasse per gli studenti

Pubblicato il alle

3' min di lettura

L’Università di Messina ha approvato la riduzione delle tasse per l’Anno Accademico 2021/2022. Gli organi collegiali dell’Ateneo messinese – Senato e Consiglio d’Amministrazione – hanno, infatti, concordato per l’aggiornamento del Documento Unico per la Contribuzione Studentesca duc) con le disposizioni del Decreto Ministeriale (1014/2021) che prevede esoneri parziali per gli studenti appartenenti a un nucleo familiare con ISEE-U fino a 30mila euro. Le agevolazioni sono state estese, per equità, anche agli studenti appartenenti alle fasce di contribuzione più alte.

Il Senato Accademico, oltre ad abbassare le tasse universitarie, ha stabilito che gli studenti di tutti i Corsi dell’Università di Messina potranno sostenere una prova di esame nel mese di dicembre, che verrà calendarizzata entro il 10 dicembre. Sono esclusi gli studenti immatricolati quest’anno e gli studenti che stanno seguendo discipline del I semestre del presente anno accademico ancora in corso di svolgimento, per le quali sarà possibile fare esami da gennaio 2022.

La prova di dicembre è alternativa a quella di novembre; per ciascuna disciplina, ogni studente potrà prenotarsi per la prova di novembre o per quella di dicembre. Pertanto, nel caso si sia prenotato per novembre, qualunque sia l’esito dell’esame, non potrà prenotarsi per quella stessa materia per la prova di dicembre.

L’Università di Messina approva la riduzione delle tasse universitarie

La riduzione delle tasse universitarie è prevista nella manovra del Governo, che rimpolpa di 165 milioni il Fondo per il finanziamento ordinario delle università. Con decreto del Ministro dell’università e della ricerca, sentita la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, sono state quindi individuate le modalità di definizione degli esoneri, totali o parziali, da parte delle università e i criteri di riparto delle risorse tra le università.

Modalità di esonero:

Le Università statali, compresa quella di Messina, provvedono con riferimento alle iscrizioni ai corsi di laurea e di laurea magistrale, a decorrere dall’anno accademico 2021/2022:

  • a) all’esonero totale dal contributo onnicomprensivo annuale degli studenti che appartengono a un nucleo familiare il cui Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), calcolato secondo le modalità previste, sia non superiore a 22.000 euro.
  • b) a incrementare l’entità dell’esonero parziale dal contributo onnicomprensivo annuale degli studenti che appartengono a un nucleo familiare con ISEE, calcolato con le medesime modalità di cui alla lett. a), superiore a 22.000 euro e non superiore a 30.000 euro.

A questo link il decreto completo con lo schema ministeriale,

(738)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.