A Messina inaugurata la 4ª edizione della Scuola di Eccellenza

Pubblicato il alle

2' min di lettura

A Villa Pace è stata inaugurata la quarta edizione della Scuola di Eccellenza dell’Università di Messina e dell’Accademia Peloritana dei Pericolanti. Tre gli eventi in programma, il primo con il produttore e regista teatrale messinese Massimo Romeo Piparo che ha tenuto una lectio magistralis intitolata “Teatro pubblico e Teatro privato: gemelli diversi”.

Insieme a 40 ragazzi, fra studenti e dottorandi, erano presenti all’incontro – fra gli altri – anche la Prorettrice al Welfare e alle Politiche di genere, prof.ssa Giovanna Spatari, il Vicepresidente dell’Accademia Peloritana, prof. Giovanni Cupaiuolo e il giornalista Franco Cicero.

Massimo Piparo, primo ospite della Scuola di Eccellenza dell’Università di Messina

Piparo, direttore artistico del Teatro Sistina di Roma, ha fatto emergere, di fronte agli studenti, tutto il suo amore per il teatro, rivelando le differenze fra quello pubblico e quello privato ed esortando ad un cambiamento di prospettiva della Scuola, dell’Istruzione e delle Istituzioni affinché si possa formare una cultura dell’arte in grado di stimolare anche i giovani a credere nei propri sogni artistici, divertendosi e restando liberi.

Il cartellone della Scuola di Eccellenza proseguirà il 26 luglio con la lectio “Immunità e infiammazione, da cancro a COVID-19” del patologo, immunologo e divulgatore scientifico Alberto Mantovani. Il 30 luglio sarà la volta del giornalista e conduttore televisivo Alessandro Cecchi Paone, che relazionerà sul tema “Essere Digitali tra nuove tecnologie e nuovi percorsi cognitivi”.

(289)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.