Una startup siciliana progetta un nuovo social: si chiama “WeVoz”, il Twitter della voce

Pubblicato il alle

2' min di lettura

C’è un nuovo social network che sta nascendo nel cuore della Sicilia: si chiama WeVoz, sarà basato sui messaggi vocali ed è stato ideato da una startup di Termini Imerese per diventare una sorta di Twitter della voce. Il progetto è ancora in una fase di lancio ma è già disponibile la piattaforma che anticipa i contenuti e le modalità di interazione che verranno utilizzati anche dall’app. 

Il nome “WeVoz” mette insieme la parola “we”, che in inglese significa “noi”, e “voz”, che in spagnolo significa “voce”, quasi a indicare la “nostra voce”. L’idea alla base del nuovo social network pensato dalla startup siciliana è quella infatti di creare una vera e propria community che metta al centro l’utente con le sue caratteristiche individuali, le sue idee, e che lo metta in relazione con gli altri, con cui condivide contenuti. Chi lo utilizzerà avrà la possibilità di visualizzare sulla propria bacheca (o timeline) i messaggi vocali lasciati da altre persone – oltre che di crearne di propri – e di mandarli in riproduzione automatica, in modo da potersi allontanare dallo schermo e svolgere altre attività.

«WeVoz – spiega uno dei fondatori, Christian Di Sante – è un nuovo modo di essere social, di comunicare e relazionarsi con gli altri in maniera sana senza dover restare incollato ad uno schermo. È il primo social che mette la vita dell’utente al centro dell’intero progetto e guarda alla community come obiettivo piuttosto che come strumento. A differenza di altri social, su WeVoz non è l’algoritmo ad incidere sulla viralità di un contenuto ma gli stessi utenti che premiano i voz più apprezzati. È una piattaforma unica nel panorama digital, un progetto ambizioso che nel 2022 coinvolgerà vozzer, creators, aziende e utenti di tutte le età».

Il servizio è gratuito. Attualmente è disponibile la piattaforma web che anticipa l’app WeVoz, ancora non disponibile. Collegandosi è però già possibile registrarsi e lasciare dei messaggi vocali o ascoltare quelli degli altri utenti (al momento c’è chi commenta la partita Inter-Juventus, chi condivide aforismi e modi di dire, chi si congratula con in fondatori per l’iniziativa). È possibile accedere al portale a questo link.

(141)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.