franco laimo, consigliere della v circoscrizione di messina

Un servizio di rimozione e smaltimento delle carcasse animali: la richiesta della V Municipalità

Pubblicato il alle

1' min di lettura

A Messina manca una servizio pubblico di rimozione e smaltimento delle carcasse animali. Per colmare questa lacuna, che può avere conseguenze importanti anche da un punto di vista igienico-sanitario, la V Municipalità ha richiesto l’istituzione di un servizio dedicato.

Se ne è discusso ieri, mercoledì 11 agosto, durante una seduta della II Commissione “Igiene e Sanità” presieduta dal consigliere della V Circoscrizione, Franco Laimo, promotore dell’ordine del giorno. La proposta nasce dalla constatazione che, troppo spesso, le carcasse degli animali che, purtroppo, muoiono in strada, rimangono poi per giorni sull’asfalto e la loro rimozione è solitamente demandata a volontari e privati cittadini.

«Purtroppo – spiega il consigliere Franco Laimo –, spesso si rischia di ritrovare abbandonate per giorni, sul ciglio della strada, carcasse soprattutto di gatti, che resterebbero lì a decomporsi, con tutte le relative conseguenze igienico sanitarie, se non fosse per l’azione di qualche volontario che privatamente ed a spese proprie smaltisce la stessa carcassa animale attraverso quelle società del settore. Qualche commerciante poi, alle prese con la cattura di ratti, ha sollevato la stessa problematica nel dover smaltire poi il roditore catturato, ed anche in questi casi bisognerebbe smaltire a spese proprie, attraverso determinate ditte specializzate».

«Ecco allora – conclude – la proposta in Commissione, discussa e votata all’unanimità dei consiglieri, predisporre un servizio cittadino, che si occupi dello smaltimento per quelle situazioni non private».

 

(95)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.