Un progetto per la spiaggia di Canneto contro l’erosione costiera a Lipari

Prosegue il piano di interventi sviluppato dalla Regione Siciliana per contrastare il dissesto idrogeologico. Nel caso specifico saranno avviati i lavori di messa in sicurezza, contro l’erosione costiera, della spiaggia di Canneto, a Lipari.

Il programma, coordinato dalla Artec srl di Taormina, prevede opere di rifacimento del tratto di costa in una zona balneare d’eccellenza del Comune del messinese e isola più grande dell’arcipelago delle Eolie. «La costa in esame – fa sapere la Regione – risulta particolarmente esposta all’azione delle mareggiate, con un fenomeno dell’erosione che ha raggiunto livelli preoccupanti».

Interventi contro l’erosione costiera di Lipari

Gli Uffici diretti da Maurizio Croce hanno ultimato le procedure di aggiudicazione della progettazione esecutiva per risolvere l’erosione costiera di Canneto, spiaggia molto frequentata a Lipari. «Da un punto di vista tecnico – continua la nota regionale – si procederà con indagini di tipo batimetrico, sedimentologico e biologico, utili alla stesura del documento progettuale definitivo.

L’opera coniugherà sia il ripascimento della spiaggia – tramite l’utilizzo del sedimento prelevato dal torrente Calandra – sia il rafforzamento delle infrastrutture costiere esistenti che vanno adeguate alla situazione che si è venuta a creare con il passare del tempo.

Risale infatti a quarant’anni fa sia l’installazione di una serie di tetrapodi in calcestruzzo a protezione del litorale e del centro abitato, sia la realizzazione di una barriera soffolta. Oggi si rende necessario un potenziamento di queste strutture che verranno ampliate con massi naturali in prossimità di Punta Sparanello».

(68)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *