tir villaggio unrra traffico

Traffico a Messina, Gioveni: «Caos viario a villaggio Unrra, ordinanza anti-tir disattesa»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Traffico in tilt quasi quotidianamente a villaggio Unrra, anche a causa dei mezzi pesanti che non rispettano l’ordinanza anti-tir: questa la denuncia del consigliere comunale Libero Gioveni, che chiede una presenza costante della Polizia Municipale nelle ore di punta per gestire meglio il flusso viario e far rispettare le regole.

I disagi maggiori, spiega l’esponente di Fratelli d’Italia, si hanno di fronte alla scuola di villaggio UNRRA in concomitanza con gli orari di ingresso e di uscita degli studenti: «Specie negli ultimi giorni – segnala – e al netto degli episodi di caos generati martedì scorso dalla concomitante presenza di 5 pullman a villaggio UNRRA, ciò che accade quasi sistematicamente ogni giorno nella zona è la paralisi totale del traffico veicolare a ridosso del plesso a causa, appunto, delle reiterate violazioni all’ordinanza anti tir nelle ore di punta di ingresso e di uscita degli alunni».

«Facile immaginare – aggiunge –, oltre i disagi, anche la preoccupazione dei genitori per il potenziale pericolo presente a causa dell’opprimente presenza dei “bisonti della strada” in una zona parecchio frequentata. Pur comprendendo la difficoltà di organico del Corpo di Polizia Municipale, è di tutta evidenza la necessità che, proprio per garantire il rispetto dell’ordinanza di interdizione ai tir nelle fasce orarie previste, si rende necessaria la presenza costante in quelle ore di agenti».

Il consigliere comunale e capogruppo di Fratelli d’Italia, Libero Gioveni, ha già presentato la questione al Commissario Giovanni Giardina, chiedendo la presenza di agenti della Polizia Municipale sul posto, con l’obiettivo di garantire la sicurezza e il rispetto delle regole.

(59)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.