portone militare

Tra eternit e rifiuti. Via Portone Militare abbandonata al degrado

Pubblicato il alle

1' min di lettura

portone militarevia portone militareIl consigliere della III Circoscrizione, Nunzio Signorino, denuncia la gravissima e preoccupante situazione di via Portone Militare. Nella strada che collega i villaggi di Camaro e Bordonaro, infatti, si ritrovano abbondonate diverse lastre e canne fumarie in eternit, ormai in evidente stato di sfaldatura. Una condizione di pericolo e degrado aggravata da rifiuti di varia natura (materassi, mobili, ecc.) che “caratterizzano” l’area. Rifiuti che nessuno ha mai pensato di rimuovere.

«Tale situazione – evidenzia il consigliere –, oltre a pregiudicare il decoro cittadino e ad essere segno di profonda inciviltà, crea un gravissimo allarme nella popolazione per il pericolo che incombe su tutti coloro che si trovano a passare da quelle parti. È scientificamente dimostrato, infatti, che l’esposizione alle fibre di amianto è associata a malattie dell’apparato respiratorio (asbestosi, carcinoma polmonare) e delle membrane sierose, principalmente la pleura (mesoteliomi)».

Pertanto, Signorino invita il Sindaco, il Comandante della Polizia municipale, il Direttore del dipartimento di Prevenzione Igiene e Sanità Pubblica dell’Asl «ad adoperarsi affinché siano rimossi con urgenza tutti i rifiuti e, in modo particolare, il materiale eternit contenete amianto, e che venga esposto un cartello che vieti la deposizione dei rifiuti e istituito un servizio più accorto di vigilanza per il rispetto delle norme e la repressione degli abusi così come prescrive la legge».

(105)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.