torrente larderia

Torrente Larderia nel degrado, Gioveni: «Rischia di diventare una “bomba ecologica”» – FOTO

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Il Torrente Larderia, nella zona Sud di Messina, abbandonato al degrado, tra erbacce e rifiuti, «rischia di diventare un’autentica “bomba ecologica“»: a lanciare l’allarme è il consigliere comunale Libero Gioveni che, mostrando le condizioni dell’area attraverso una serie di foto, chiede un intervento urgente di pulizia, bonifica e controllo da parte dell’Amministrazione.

Si torna a parlare dei torrenti di Messina, ancora una volta per ragioni legate alla sicurezza e all’igiene. Oggi i riflettori sono puntati sul torrente Larderia, dove la vegetazione incolta ha ormai preso il sopravvento e non mancano rifiuti e materiali abbandonati. A segnalarlo è il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio Comunale, Libero Gioveni: «Urge intervenire – spiega – nel torrente Larderia con la bonifica dell’alveo, soprattutto per la presenza di una passerella con i sottostanti canali di scolo che rischiano di occludersi».

«Rischia – avverte Gioveni – di diventare un’autentica “bomba ecologica” con qualsiasi tipo di materiale depositato (che si mischia ad una fitta e pericolosa vegetazione) che “violenta” una zona quasi sempre dimenticata, con l’aggravante però della presenza di questa unica passerella che va assolutamente preservata e dove manca persino la ringhiera divelta ormai da tempo e depositata nello stesso alveo».

«Chiedo pertanto – conclude Gioveni – una serie di interventi di prevenzione e repressione unite ad una pronta bonifica ambientale dell’alveo, al fine di garantire sicurezza e decoro in uno dei grandi corsi d’acqua della città certamente più a rischio».

torrente larderia
torrente larderia
+1

(61)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.