Torna la Colletta Alimentare: quest’anno a fare la spesa c’è anche Giorgio Chiellini

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Finalmente torna, il prossimo 27 novembre, la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, giunta alla sua 25esima edizione. Quest’anno il testimonial scelto per l’iniziativa benefica è Giorgio Chiellini, campione della Nazionale Italiana, che insieme alla figlia Caterina, ha prestato il suo volto per dare una mano a chi ha più bisogno.

I prodotti raccolti durante la colletta alimentare verranno poi distribuiti alle 7.600 strutture caritative convenzionate con Banco Alimentare; mense per i poveri, comunità per i minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza. Strutture che sostengono quasi 1.700.000 persone. In Sicilia le persone che vengono aiutate dal Banco Alimentare, tramite le 670 strutture caritative convenzionate e i 9000 volontari che prestano la loro opera, sono 250 mila.

«Siamo grati di avere un testimonial come Giorgio Chiellini che – ha detto Giovanni Bruno, presidente della Fondazione Banco Alimentare – ha sempre dimostrato come, con passione, dedizione e sacrificio, lavorando in squadra, si possano raggiungere grandi risultati. È il tentativo quotidiano di Banco Alimentare per rispondere ad un bisogno che continua a crescere. La Colletta Alimentare è la giornata in cui chiediamo a tutti di fare squadra con noi. Abbiamo visto in questi 24 anni come un atto semplice e concreto come donare una spesa a chi è in difficoltà, sia alla portata di tutti e arricchisca ognuno di noi».

La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare

Giorgio Chiellini si appella alla generosità degli italiani, che in questo quarto di secolo hanno partecipato alla Colletta Alimentare donando oltre 172.074 tonnellate di alimenti, un aiuto reale e prezioso per le tante persone in povertà alimentare. Saranno 11 mila i supermercati che aderiranno all’iniziativa, con 145 mila volontari pronti a aiutarvi per la vostra colletta alimentare. «La Colletta Alimentare torna di nuovo presenza e ci dà l’opportunità, con tutte le dovute cautele – ha detto Pietro Maugeri, presidente del Banco Alimentare Sicilia – di incontrare i volontari e di tornare a quella che, per 23 anni, è stata una bellissima tradizione».

Cosa si potrà donare?

Durante la colletta si potranno donare prodotti a lunga conservazione:

  • omogeneizzati alla frutta,
  • tonno e carne in scatola,
  • olio,
  • legumi,
  • pelati.

Per chi non riuscisse a recarsi in uno dei punti vendita aderenti, sarà possibile donare anche online:

  • dal 28 novembre al 5 dicembre tramite le Charity Card di Epipoli, che potranno essere acquistate nei supermercati aderenti all’iniziativa oppure online sul sito MyGiftCard. Le donazioni saranno poi convertite in alimenti.
  • dal 29 novembre al 10 dicembre su amazon.it/bancoalimentare

 

 

 

 

(142)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.