cesta del buon pastore

Torna “La Cesta del Buon Pastore”: le farmacie di Messina in cui donare prodotti per l’infanzia

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Donare beni per la prima infanzia alle famiglie povere di Messina: è questo l’obiettivo delle giornate de “La Cesta del Buon Pastore” che coinvolgeranno 29 farmacie il 29 e il 30 ottobre. L’iniziativa benefica della Onlus Terra di Gesù di Francesco Certo e Federfarma Messina, Ordine dei Farmacisti di Messina e Ordine dei Medici di Messina, è stata presentata lunedì 25 ottobre scorso presso il Centro Buon Pastore di via Pasquale Calvi, nei locali dell’ex segreteria della Facoltà di Scienze Politiche concessi in comodato d’uso dall’Ateneo peloritano.

Nelle 29 farmacie aderenti alla Cesta del Buon Pastore chiunque potrà donare, nei giorni di venerdì 29 e sabato 30 ottobre, omogeneizzati, pannolini e altri beni per la prima infanzia per aiutare i bambini poveri della città.

Il ricavato verrà devoluto al Progetto Prima Vita del Centro Buon Pastore realizzato dalla Onlus messinese in collaborazione con l’Università di Messina. Nella giornata di sabato sono previsti invece degli interventi da parte dei volontari appartenenti a più associazioni di volontariato della città.

Tutte le 29 farmacie in cui donare prodotti per la prima infanzia a Messina

Questo l’elenco delle 29 farmacie aderenti all’iniziativa de “La Cesta del buon pastore” nel territorio comunale di Messina:

  • Caminiti Pirrone Santa Margherita;
  • Nuova Farmacia Galati;
  • Ingo;
  • Pirri;
  • De Leo;
  • La Rosa;
  • Sgroi;
  • Papisca S.;
  • Farmacia del Viale;
  • Abate (centro);
  • Farmacia Centrale;
  • Farmacia dello Stretto;
  • Isaja Muricello;
  • Brancato-Romanini;
  • Di Mario;
  • Facciolà;
  • Abate (Ganzirri);
  • Gargano;
  • Crimi;
  • Grasso;
  • Bruni;
  • Licitri-Cannavà Spirito Santo;
  • Procopio;
  • Mercurio;
  • Pandolfi.

(62)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.