Test sul coronavirus gratis per tutti i medici e i dentisti: l’iniziativa dell’Ordine di Messina

test sierologici coronavirusLa Regione Siciliana ha previsto test sierologici sul coronavirus per molti operatori sanitari attivi sul territorio, lasciando fuori però alcune categorie di medici e dentisti (come i liberi professionisti, anche in pensione). Per completare in qualche modo l’azione governativa, l‘Ordine dei dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Messina ha deciso di offrire ai propri iscritti la possibilità di verificare gratuitamente se si è o meno entrati in contatto con il covid-19.

Attraverso il sito dell’Ordine sarà infatti possibile (per gli iscritti rientranti nelle categorie elencate più in basso) ottenere il kit per effettuare autonomamente il test sierologico. Vediamo chi può richiederlo e come

Chi può richiedere il test sierologico gratis

L’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Messina ha deciso di offrire test sierologici qualitativi e rapidi ai propri iscritti non rientranti nella seguente lista della Regione Siciliana:

  • personale dipendente di strutture sanitarie pubbliche (compresi P.I.P. e S.A.S. se operanti in ambito sanitario);
  • specialisti ambulatoriali interni operanti nei Distretti;
  • Medici di Medicina Generale (MMG);
  • Pediatri di Libera Scelta (P.L.S.);
  • personale dei Presidi di continuità assistenziale e personale delle Unità Speciali di Continuità Assistenziale (U.S.C.A.);
  • personale dell’Emergenza sanitaria (personale sanitario delle Centrali Operative 118 e del territorio, compreso quello in incentivazione, nonché SEUS);
  • personale medico e psicologico e polizia operante nell’Amministrazione Penitenziaria e i detenuti.

Attraverso la piattaforma dell’Ordine possono richiedere il test gratuitamente gli iscritti appartenenti alle seguenti categorie:

  • dipendenti da strutture private sanitarie o strutture residenziali sanitarie accreditate e contrattualizzate;
  • operatori di case di riposo che non garantiscono il test a proprie spese ai propri dipendenti (dietro esibizione di certificato che comprovi il fatto);
  • liberi professionisti (anche pensionati);
  • specialisti convenzionati esterni accreditati.

Come richiedere il test

Gli iscritti all’Ordine che vogliano fare il test sierologico sul coronavirus potranno richiedere il kit attraverso il portale ufficiale, disponibile a questo link. Una volta collegati, cliccando sull’icona covid-19 sarà possibile accedere al modulo da compilare per la richiesta.

Effettuata la richiesta, l’Ordine comunicherà tramite e-mail quando e dove andare per ricevere il kit per il test sierologico. La sede scelta per l’appuntamento dipenderà dalla residenza del richiedente, nell’ottica di scegliere il luogo più vicino.

Il medico od odontoiatra potrà quindi ritirare il kit ed effettuare il test autonomamente  (è poco più complicato di un semplice dosaggio di glicemia e di lettura estremamente facile) o potrà chiedere assistenza per la sua esecuzione, di cui si farà carico lo stesso Ordine.

«Coloro che faranno il test – spiega l’Ordine – dovranno avere cura di comunicare tempestivamente il risultato per e-mail e, in caso di positività, comunicare sollecitamente il risultato all’ASP Messina per gli approfondimenti diagnostici del caso».

(525)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *