Terremoto nello Stretto di Messina, scosse anche alle Isole Eolie

Pubblicato il alle

1' min di lettura

La terra torna a tremare in Sicilia con una serie di scosse di terremoto nello Stretto di Messina e a largo delle Isole Eolie. L’ultimo evento sismico in ordine di tempo è avvenuto in mare a 2km dalla città dello Stretto, alle 6.06 di stamattina, 29 novembre, ed è stato avvertito dalla popolazione.

Dopo un primo terremoto a largo della più piccola delle Isole Eolie, Alicudi, di magnitudo 4.2, registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), alle 3.52 del 28 novembre, diverse scosse, di intensità inferiore, si sono verificate sempre nel Tirreno Meridionale nella giornata di ieri e nella nottata appena trascorsa. Come si vede dalla tabella riportata più sotto, le altre si sono verificate domenica dalle 19.04 (la più alta sempre a largo di Alicudi, di magnitudo 3.8) e poi ancora stanotte, tra le 4.00 e le 6.00.

terremoto a messina il 29 novembre

Come si anticipava, l’ultima scossa di terremoto registrata (al momento) si è verificata nello Stretto di Messina alle 6.06 di oggi, lunedì 29 novembre, e ha avuto magnitudo 2.5. L’epicentro ha le seguenti coordinate geografiche: (lat, lon) 38.203, 15.577 ad una profondità di 6km. Per quel che riguarda i centri abitati più vicini, si tratta dei Comuni di Messina (2km) e Reggio Calabria (12km). La scossa è stata avvertita dalla popolazione della città dello Stretto.

(Fonte: INGV)

 

(539)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.