Terremoto al largo Isole Eolie: scossa 4.1 a nord-ovest di Alicudi

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Diverse scosse di terremoto sono state registrate nella notte al largo delle Isole Eolie, la più forte di magnitudo 4.1, alle 2.11 del 20 febbraio a nord-ovest di Alicudi. Non si segnalano danni a persone o cose.

Uno sciame sismico si è verificato nelle scorse ore nel mare delle Isole Eolie. Dai dati forniti dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), le scosse registrate sono sei: la prima, alle 2.11, di magnitudo 4.1 con coordinate geografiche (lat, lon) 38.6290, 14.1480 ad una profondità di 30 km. Le successive, di intensità tra magnitudo 2.4 e 2.0 tra le 2.27 e le 7.43.

L’ultima, quindi, si è verificata alle ore 7.43 di stamattina, 20 febbraio, con coordinate geografiche (lat, lon) 38.6880, 14.1490 ad una profondità di 10 km e magnitudo 2.0. Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV di Roma.

Di seguito, la mappa dell’INGV:

(98)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.