In aumento infortuni e incidenti sul lavoro: la Città Metropolitana di Messina corre ai ripari

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Garantire la sicurezza e ridurre gli incidenti sul lavoro attraverso la formazione, l’informazione e la diffusione di buone pratiche: questo l’obiettivo del protocollo d’intesa siglato dalla Prefettura e dalla Città Metropolitana di Messina per quel che riguarda il settore edile. L’accordo prevede una serie di azioni che verranno messe in campo insieme ad Organi di Vigilanza, Forze di polizia ed Associazioni sindacali e di categoria.

Per volontà del Commissario Straordinario Leonardo Santoro la Città Metropolitana di Messina ha aderito al protocollo d’intesa per la promozione della regolarità e della sicurezza del lavoro nel settore edile, proposto dalla Prefettura di Messina e stipulato lo scorso 6 aprile. Una decisione che assume maggiore rilievo in vista dei numerosi cantieri aperti grazie all’attuazione del Masterplan, del Patto per il Sud e alle risorse del PNRR (Piano nazionale di ripresa e resilienza).

Come si anticipava, le azioni previste dal protocollo e coordinate dalla Prefettura riguarderanno in particolare la formazione, l’informazione e la diffusione di buone pratiche per ridurre il trend in crescita degli infortuni e degli incidenti sul lavoro e saranno condotte attraverso un tavolo di coordinamento costituito presso la Prefettura.

Il prossimo 14 aprile 2022 si terrà a Palazzo dei Leoni e vedrà coinvolti Organi di Vigilanza, Associazioni di categoria e Stazioni Appaltanti che, insieme, faranno il punto sull’applicazione della Legge 215/2022 di conversione del D.L. 146/2021, contenente modifiche sostanziali al Testo Unico della Sicurezza D.L. 81/2008.

(53)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.