Sicilia Tax-Free. Fiscalità di vantaggio e lavoro: approvata la mozione all’Ars

ars, assemblea regionale siciliana, palazzo dei normanni a PalermoAttrarre investimenti e creare lavoro nell’Isola: è questo l’obiettivo principale della mozione approvata all’ARS sulla fiscalità di vantaggio nella Regione, contenente la proposta “Sicilia Tax-Free”. Il provvedimento prevede un’esenzione dalle imposte di 10 anni per i nuovi investimenti produttivi su tutto il territorio regionale.

Di fiscalità di vantaggio per il Meridione d’Italia aveva già parlato il premier Giuseppe Conte nel presentare le misure di rilancio dell’economia del Paese a seguito dell’emergenza coronavirus. Ieri, l’Assemblea Regionale Siciliana ha approvato una mozione presentata dal gruppo del PD che sembra andare proprio in questa direzione, impegnando il Governo Regionale a dialogare con le Istituzioni nazionali ed europee per garantire agevolazioni di natura fiscale destinate a chi decide di svolgere attività economiche nel territorio siciliano.

La mozione “Iniziative per l’elaborazione e l’attuazione di obiettivi strategici rivolti al rilancio economico del Meridione e della Sicilia”, spiega il gruppo del Partito Democratico al Parlamento siciliano, prevede misure finalizzate a creare lavoro ed attirare investimenti nell’Isola. Tra le varie misure segnalano la proposta “Sicilia tax-free” che prevede l’esenzione dalle imposte per un periodo di 10 anni per nuovi investimenti produttivi nel territorio regionale. Per lavorare ai provvedimenti, su richiesta del PD, verrà istituita una specifica sottocommissione all’Ars.

(316)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *